TEST ON LINE CISIA

Il Test On Line CISIA (acronimo TOLC) è uno strumento di orientamento e di valutazione delle conoscenze richieste per l’accesso ai Corsi di Studio delle Università Italiane, utilizzabile per la selezione degli studenti all’accesso, erogato su piattaforma informatizzata.

Il TOLC è un test individuale, diverso da studente a studente, elaborato automaticamente da un software gestito dal CISIA. Esistono 3 diverse tipologie di TOLC per differenti aree scientifico disciplinari: Il TOLC-I, il TOLC-E e il TOLC-F di composizione e di durata differenti tra loro.
Tutti i TOLC appartenenti alla medesima tipologia hanno un livello di difficoltà analogo o comunque paragonabile.

I primi TOLC-I sono stati erogati a partire dall'anno 2012 in via sperimentale. Nel 2013 sono ancora presenti solo dati relativi al TOLC-I, mentre dal 2014 sono presenti anche i dati relativi al TOLC-E e il TOLC-F è stato introdotto solo nel 2017 (quindi i dati sono in continuo aggiornamento).

In questo studio vengono presi in esame tutti i TOLC somministrati dal CISIA, a partire dall'anno 2012. Qui di seguito, per ogni anno e per ogni tipologia di TOLC, viene fornita un’analisi descrittiva del proprio andamento: numero di partecipanti, punteggi conseguiti nelle varie sezioni che lo compongono, suddivisione per regione in cui sono stati compiuti gli studi e per scuola di provenienza.

NUMERO DI {{areainteresse}} EFFETTUATI NEL {{anno}}

PERIODO MESI
Periodo I Gennaio, febbraio, marzo, aprile
Periodo II Maggio, giugno, luglio
Periodo III Agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre

ANDAMENTO {{areainteresse}} DEL {{anno}}

Il punteggio di ogni TOLC è determinato assegnando +1 per ogni risposta esatta, -0,25 per ogni risposta sbagliata e 0 per ogni risposta non data. Dal Punteggio è esclusa la sezione di Inglese (se presente).

Per la sezione di Inglese non è prevista alcuna penalizzazione.

Distribuzioni punteggi del {{areainteresse}} nel {{anno}}

I boxplot mostrano la distribuzione dei punteggi nelle sezioni del {{areainteresse}}. Sulla base del punteggio conseguito, la popolazione di partecipanti al test è stata suddivisa in quattro parti (quartili). La linea nera interna alla scatola rappresenta il valore del punteggio che divide in due parti uguali la popolazione (mediana, Q2). Le linee estreme della scatola rappresentano il primo (Q1) e terzo (Q3) quartile. La differenza tra l’estremo superiore e l’estremo inferiore della scatola (Q3-Q1) è l’intervallo interquartile (IQ). I segmenti uscenti dalla scatola (i baffi) indicano l’intervallo statisticamente significativo del punteggio. Tali segmenti sono delimitati con i valori: Q1 -1.5IQ (per il baffo inferiore), Q3+1.5IQ (per il baffo superiore), purché questi valori non superino i valori estremi del campione. In quest’ultimo caso gli estremi sono dati dai punteggi peggiori e migliori rispettivamente.

Variazione punteggio {{areainteresse}} ripetuti


POPOLAZIONE SUDDIVISA PER PROVENIENZA GEOGRAFICA E TIPOLOGIA DI SCUOLA

Punteggio medio per ogni sezione del {{areainteresse}} del {{anno}} suddiviso per regione e scuola di provenienza. Sono mostrate le regioni con un numero significativo di test effettuati.


ANALISI STORICA