CONVEGNO “ORIENTAMENTO E ACCESSO ALL’UNIVERSITÀ” Leggi Leggi
Apri il menù di sezione
altri test Accedi

News

Rassegna stampa 19 aprile 2019

MOOC-TOLC: il futuro della formazione

Vi proponiamo la lettura dell’articolo pubblicato su F2 Magazine dell’Università di Napoli Federico II in occasione della...

News 16 aprile 2019

Area Esercitazioni

Sono disponibili le esercitazioni delle aree tematiche di Agraria, Economia, Ingegneria e Scienze Umanistiche....

Struttura del Test e Syllabus

Di seguito la struttura e il syllabus delle conoscenze richieste del Test per l’accesso alle Facoltà di Architettura erogata fino all’anno 2007.

Il Test è composto da  quattro sezioni di quesiti che tendono sia a verificare le conoscenze di base dei partecipanti sia a saggiare le loro attitudini per gli studi di interesse.

Le quattro sezioni di quesiti contenute sono nell’ordine:

  • logica e cultura generale
  • storia
  • disegno e rappresentazione
  • matematica e fisica.

 

A ciascun quesito sono associate cinque risposte, delle quali solo una è esatta. Per ogni quesito l’individuazione della risposta esatta comporta l’attribuzione di un punto, mentre ad una risposta sbagliata viene attribuito –1/4 di punto. Per i quesiti ai quali non venga data risposta, non viene assegnato alcun punteggio o penalizzazione di sorta. Questo sistema di punteggio neutralizza, ovviamente in media, l’effetto di risposte date a caso e quindi fortuitamente anche esatte.

Syllabus delle conoscenze richieste del Test Architettura

Logica – Cultura generale
Le prove sono mirate ad accertare le capacità di analizzare un testo sul piano lessicale, sintattico e logico; interpretare, riformulare e connettere le informazioni fornite; elaborare correttamente inferenze, implicazioni, conclusioni, scartando procedure ed esiti errati, arbitrari o non giustificati rigorosamente.
I quesiti verteranno su testi di saggistica scientifica o narrativa di autori classici o contemporanei, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generalistiche o specialistiche; verteranno altresì su casi o problemi, anche di natura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di forme diverse di ragionamento logico.
Quesiti relativi alle conoscenze di cultura generale completano questo ambito valutativo.

Storia
La prova è mirata ad accertare coerenti criteri generali di orientamento cronologico rispetto a protagonisti e fenomeni di rilievo storico (dell’Età antica, dell’alto e basso medioevo, dell’età moderna, dell’età contemporanea). Tali orientamenti storico-cronologici generali saranno verificati anche attraverso l’accertamento di conoscenze intrecciate alle specifiche vicende artistico-architettoniche (opere di architettura o correnti artistiche).

Disegno e Rappresentazione
La prova è mirata all’accertamento:

  • della capacità di analizzare grafici, disegni, e rappresentazioni iconiche o termini di corrispondenza rispetto all’oggetto rappresentato
  • della padronanza di nozioni elementari relative alla rappresentazione (piante, prospetti, assonometrie)

 

Matematica e Fisica
La prova è mirata all’accertamento della padronanza di:

  • insiemi numerici e calcolo aritmetico (numeri naturali, relativi, razionali, reali; ordinamento e confronto di numeri; ordine di grandezza; operazioni, potenze, radicali, logaritmi), calcolo algebrico, geometria euclidea (poligoni, circonferenza e cerchio, misure di lunghezze, superfici e volumi, isometria, similitudini e equivalenze, luoghi geometrici), geometria analitica (fondamenti), probabilità e statistica (fondamenti);
  • nozioni elementari sui principi della Meccanica: definizione delle grandezze fisiche fondamentali (spostamento, velocità, accelerazione, massa, quantità di moto, forza, peso, lavoro e potenza); legge d’inerzia, legge di Newton e principio di azione e reazione);
  • nozioni elementari sui principi della Termodinamica (concetti generali di temperatura, calore, calore specifico, dilatazione dei corpi).